A chi serve il Mental Coaching?

  Il Mental Coaching è un allenamento della mente rivolto a chi vuole raggiungere obiettivi sfidanti o in generale un miglioramento personale.

controllo-mentale

 

Che cos’è il Mental Coaching e a chi si rivolge?

Scopri chi sono i partecipanti dei corsi di mental coaching

 

A chi serve il Mental Coaching?  Quali persone, più di altre, possono trarre giovamento intraprendendo un percorso di coaching con un coach qualificato?  Il Mental Coach è il professionista qualificato che si occupa di aiutare queste persone attraverso varie tecniche ed esercizi particolari, definiti secondo le esigenze degli utenti. Se sei un professionista lavorare come coach, dopo aver conseguito la necessaria certificazione, potrebbe essere un’opportunità per avviare una nuova professione indipendente o per migliorare le opportunità di una professione che sta già esercitando.

A chi serve un Mental Coach: obiettivi e traguardi

Il Mental Coach aiuta a migliorare alcuni aspetti del carattere e potenziare le capacità al fine di raggiungere un determinato obiettivo, applicando delle strategie comportamentali e tecniche di PNL (programmazione neurolinguistica).

Nello specifico cosa fa un coach? Lavora su quegli aspetti tipici che vogliono migliorare quelle persone a cui serve un Mental Coach:

  • Focalizzare l’attenzione sulle proprie potenzialità
  • Aumentare le proprie prestazioni e gestire le emozioni
  • Aumentare il divertimento e la gratificazione personali.

 

A CHI SERVE IL Mental Coaching: CATEGORIE DI PERSONE

Se ti sei chiesto a chi serve il Mental Coaching è giusto sapere che queste persone sono assolutamente normali, non hanno disturbi mentali.

Qualsiasi persona può aver bisogno di un Mental Coach, per i motivi più diversi. Tuttavia esistono diversi tipi di Mental Coach in base alle persone che ne hanno bisogno. Potremo sentir parlare di Sport Coach, Business Coach, Life Coach e altre numerose sotto categorie più recenti, come il Teen Coach, Date Coach, ecc. Il Mental Coaching può giovare a tutti i tipi di persone che cercano un miglioramento, tuttavia possiamo individuare delle categorie che si rivolgono ad un Mental Coach più frequentemente:

 

1. Il Mental Coach serve a: Sportivi
Il fattore mentale ha nello sport un valore essenziale per raggiungere migliori risultati. Essere concentrati e avere uno spirito positivo è fondamentale per ottenere risultati migliori dalla nostra prestazione.
Un buon Mental Coach può aiutarci a gestire meglio emozioni e stati negativi come l’ansia o la paura di fallire, fortificando la fiducia che abbiamo in noi stessi.

 

2. Il Mental Coach serve a: Manager
Essere un buon leader, un buon capo e saper motivare al massimo i propri collaboratori sono elementi chiave per avere successo all’interno di un’azienda.
Un Mental Coach può fornire gli strumenti per sfruttare nel modo più efficiente il tempo e gli stress lavorativi, gestire al meglio eventuali crisi e relazionarsi nel modo più diretto con clienti e colleghi aumentando il rendimento sul lavoro e i profitti.

 

3. Il Mental Coach serve a: chiunque sia interessato al proprio miglioramento personale
Chiunque interessato a migliorarsi e dotato di determinazione e motivazione può rivolgersi ad un Mental coach. Numerosi sono gli studenti, le mamme e i lavoratori indipendenti che oggi sentono il bisogno di affidarsi ad un Mental Coach. Ci aiuterà a crescere come persone, a migliorarci e scoprire magari di saper fare cose che non credevamo. Affrontare i problemi della vita quotidiana, migliorare nello studio e nella gestione del lavoro potrebbero finalmente essere delle conquiste reali.

 

A chi serve il Mental Coaching: professionisti
Se sei un professionista, un manager o un formatore diventare coach significa raggiungere il proprio equilibrio emotivo e trasmetterlo agli altri, per raggiungere migliori risultati e aumentare i profitti.
Una persona che desidera sviluppare una competenza che permetta di aiutare altre persone a dare il meglio di sé, deve considerare la possibilità di frequentare una scuola di coaching e di diventare coach.

Il Mental Coaching può essere utile non solo a tutte quelle persone che vogliono migliorarsi, ma anche a quelle che vogliono aiutare gli altri nel loro percorso di crescita professionale e personale o vogliono ampliare la propria formazione per fare meglio il proprio lavoro, motivarsi e motivare i propri collaboratori, gestendo al meglio il tempo e le proprie risorse.

Candidati per diventare un Mental Coach Certificato

Scopri come dare una svolta alla tua vita professionale e personale