Coaching Aziendale

Il coaching aziendale aiuta i dirigenti d’azienda ad individuare e a mettere in atto le giuste strategie per il cambiamento e a migliorare le performance aziendali.

Coaching aziendale

A cosa serve il coaching in azienda?

Scopri come diventare un coach aziendale

Il coaching aziendale è un processo che ha come scopo aiutare i dirigenti d’azienda a individuare gli obbiettivi, i mezzi per raggiungerli e i piani d’azione da sviluppare per un processo di crescita della carriera professionale individuale e dell’azienda stessa.
Il coaching aziendale aiuta i dirigenti a individuare e mettere in atto le strategie più adatte per un cambiamento duraturo e un miglioramento delle performance aziendali. Inquadra e migliora le performance e le competenze legate ai ruoli e alle mansioni di lavoro.

Le aree che vengono migliorate con le attività di coaching aziendale sono:
• Crescita personale

  • Ottimizzazione comportamentale
  • Realizzazione nella vita professionale
  • Sviluppo dei punti forti

• Gestione di crisi

  • Presa di funzione
  • Mutazione
  • Licenziamento
  • Riorganizzazione

• Miglioramento delle performance

  • Raggiungimento degli obiettivi
  • Sviluppo della leadership
  • Miglioramento della comunicazione

 

QUALI SONO I BENEFICI DEL COACHING AZIENDALE
Il coaching prevede un allenamento che porta ad incrementare e rafforzare abilità individuali. L’attività di coaching aziendale (o coaching manageriale) ha come scopo quello di far emergere le capacità di una persona, di un team o di un intero gruppo e portarli a sviluppare performance adeguate e funzionali al raggiungimento di precisi obiettivi.
E’ sicuramente un veicolo di cambiamento e di crescita che consente di ottenere risultati immediati per sé stessi, per il proprio team e quindi per la propria azienda.

 

A CHI E’ RIVOLTO IL COACHING?
La consulenza di coaching è rivolta a imprenditori, amministratori, dirigenti, manager, politici, sportivi ed artisti utilizzano il coaching per il loro miglioramento e la crescita professionale. Il coaching aziendale è rivolto in particolare a imprenditori, manager e dirigenti e ha obbiettivi ben precisi orientati al business e quindi alla crescita delle performance. Altri obbiettivi del coaching aziendale sono la creazione di squadre ad alto potenziale, la gestione delle complessità e la gestione delle relazioni sia con i propri collaboratori che con i propri clienti.

 

COSA FA ESATTAMENTE UN COACH AZIENDALE?

Attraverso la riflessione guidata il coach aiuta il coachee ad individuare convinzioni, emozioni e pensieri che influenzano le sue abilità di agire e decidere. Lo aiuta a realizzare le soluzioni e le strategie da seguire che via via emergono in piena autonomia decisionale del coachee. Un coach aumenta la determinazione, la sicurezza e la fiducia in sè stessi. Un coach stimola a vedere il mondo e gli eventi con “lenti differenti”.

Il coaching aziendale è un programma che agisce su tre aree:

  • Business coaching: vengono individuate le linee di valutazione e analisi legate alle risorse economico finanziarie dell’impresa. Quest’area del coaching è di importanza strategica per imprenditori, amministratori unici o delegati.
  • Executive coaching: vengono individuate e promosse le potenzialità personali e professionali dell’individuo. Successivamente sarà il coachee che porterà nel contesto aziendale di riferimento le competenze acquisite. È utile per migliorare e rendere efficienti i processi di cambiamento, empowerment e learning organization .
  • Corporate coaching: favorisce l’integrazione tra gli obbiettivi dell’azienda e quelli personali di coloro che ci lavorano, favorendo la consapevolezza dei propri punti di forza e di debolezza.

Candidati per diventare un Mental Coach Certificato

Scopri come dare una svolta alla tua vita professionale e personale