Blog

Come la PNL incontra il coaching

stimolazione_cerebrale_per_imparare_prima__pro_e_contro_8894

Il coaching spesso si avvale delle conoscenze della PNL: Per strutturare un corso coach che sia più immersivo la PN gioca un ruolo fondamentale soprattutto per indagare i percorsi della mente.

La PNL questa sconosciuta

La PNL, ovvero la Programmazione NeuroLinguistica, è una disciplina secondo la quale la mente è programmata dall’individuo di modo da ricevere e rielaborare certi stimoli secondo un codice che noi stessi creiamo a seconda della società in cui viviamo, della nostra cultura, del nostro stile di vita, della nostra personalità e della nostra emotività. Le percezioni che subiamo dalla nostra mente nei confronti del mondo alle volte possono essere deleterie per noi stessi e bloccano le capacità e la crescita personale.

 

Siamo tutti vittime delle nostre percezioni

Facciamo un esempio banale ma sempre utile per comprendere i meccanismi della PNL e per capire perché sono utili all’interno di un corso coach: siamo sull’autobus di rientro dal lavoro e abbiamo ancora molte energie nonostante sia sera. Abbiamo dunque in mente un programma post cena molto attivo, se nonché sull’autobus iniziamo una mezza lite con uno sconosciuto urtato per sbaglio, ma che ha evidente voglia di attaccar brighe. Probabilmente se fossimo molto volubili ed emotivi questa piccola disavventura potrebbe influenzare negativamente la serata costruttiva che avevamo in progetto, cosa diversa se avessimo invece un atteggiamento positivo e forte.

La PNL permette di ri-programmare la nostra mente aiutandoci a non subire in modo passivo le percezioni e le intuizioni che rielaboriamo ogni giorno.

 

La forza del dialogo interno nel coaching

Per dialogo interno nel campo del coaching si intende quella comunicazione introspettiva che facciamo rivolta a noi stessi: quella che commenta, giudica e si pone domande sulla vita di tutti i giorni. Il nostro colloquio interiore rappresenta la nostra necessità da esseri umani pensanti di rielaborare quello che ci sta attorno.
Il dialogo interno può essere propositivo ed ottimista, ma anche invalidante e negativo, a seconda degli stimoli che più colpiscono la nostra sensibilità. Quando il nostro dialogo interiore si dimostra negativo diventa un grosso invalidante verso i nostri progetti e la nostra presentazione con il prossimo: tendiamo a giudicare tutti, vediamo le cose in maniera grigia, siamo molto meno attivi perché tutto ci sembra facile al fallimento. Ecco allora che nel coaching interviene la PNL, capace di modificare le suggestioni da un dialogo interno sottomesso ad uno vincente ed ispirato grazie a piccole tecniche da usare nel quotidiano:

  1. Ribattere al nostro dialogo interno quando vacilla:
    se le domande interiori hanno un assetto negativo ribattete ad esse, così come fareste con un amico che volete tirare su di morale e che sta guardando la vita troppo male rispetto alle sue possibilità.
  2. Rassicurarsi con frasi o esempi ispiranti:
    “non ce la faccio”, “è impossibile” sono solo scuse e lo sapete, motivatevi attraverso frasi ispiranti o ricordando qualche esempio di gente a voi lontana o vicina che ce l’ha fatta a proseguire il suo percorso.
  3. Cambiare modo di porsi le domande:
    “Come faccio a vincere?”, “come imparo questa nuova cosa?” non sono domande costruttive, poiché troppo generiche. Così facendo si rischia solo di essere più desolati di prima. Ponetevi domande a piccoli passi e guardando i vostri obiettivi sotto un’altra prospettiva. Ad esempio potreste dividere il vostro percorso per step e pian piano porvi le domande relative a quel punto di arrivo. Ad esempio un “come posso imparare meglio l’inglese?” può diventare un “quale sera dedico alla visione dei film in lingua?” “quale libro di grammatica compro?” e così via.

 

A cosa serve ri-programmare la mente

Riprogrammare la mente migliora i seguenti aspetti della vita di tutti i giorni:

  • Aiuta a sviluppare un dialogo interno propositivo ed efficace.
  • Cambia l’atteggiamento verso se stessi e verso gli altri.
  • Dona benessere emotivo che aiuta ad affrontare le difficoltà e a superarle.

 

La PNL è un ottimo alleato per il coaching e implementata ad esso struttura un corso forte e realmente formativo, capace di insegnare le tecniche più efficaci per capire il vero peso che le parole hanno sulla mente ed imparare ad usarlo a proprio vantaggio.

 

Candidati per diventare un Mental Coach Certificato

Scopri come dare una svolta alla tua vita professionale e personale

 

 

Leave a comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *