Blog

Miglior Coach Sportivo: Alberto Biffi

Miglior Coach Sportivo Alberto Biffi

Alberto Biffi di CMC Italia è stato premiato come miglior coach sportivo per l’anno 2014 dall’autorevole Italian Sports Awards- ISA.

L’Italian Sports Awards è La Notte dei Campioni dello Sport Italiano, una manifestazione che si tiene ogni anno per omaggiare gli sportivi italiani che si sono contraddistinti durante l’anno e per premiare chi ha portato in alto il nome dell’Italia nelle varie discipline sportive.

“Italian Sport Awards… Persone, Personaggi, Protagonisti e Miti dello Sport Italiano.”

 

Questa edizione degli Italian Sport Awards si è tenuta ad Albanella in provincia di Salerno dall’1 al 3 giugno 2015; l’ultimo giorno della manifestazione è stato quello delle premiazioni in cui Alberto Biffi ha ricevuto il premio speciale come miglior coach sportivo, per essersi contraddistinto con le sue prestazioni da sport mental coach sul campo e come mental trainer fondatore di CMC Italia (Certified Mental Coach Italia).

Quest’anno l’Italian Sport Awards, noto anche come Gran Galà dello Sport Italiano, giunto alla sua 5^ edizione, è stato patrocinato da ben 44 federazioni e ha visto la partecipazione di tanti volti noti del mondo dello sport.

A condurre la serata La serata Federica Lodi, di Sky Sport,  e Barbara Landi, giornalista de Il Mattino.

Premio Speciale ISA 2015 - Alberto Biffi Miglior Coach Sportivo

Italian Sport Awards – ISA

L’Italian Sport Awards / Gran Gala dello Sport Italiano / La Notte dei Campioni dello Sport Italiano, nasce da un’idea di Donato ALFANI, editore, giornalista, presidente ISA e produttore di grandi eventi ed è un valido esempio di come si possano coniugare passione sportiva e solidarietà e di come gli eventi possano avere un ruolo attivo nel sociale.

L’Italian Sport Award è considerato un EVENTO di eccellenza che abbina sport e solidarietà. A renderlo tale è non solo la sensibilità delle Istituzioni, Associazioni, Enti, Privati…, ma anche e soprattutto la mission che la manifestazione ha saputo fare propria: la responsabilità sociale che si manifesta nei comportamenti e in termini di raccolta fondi.

La mission dell’Italian Sport Awards è una mission sportiva e solidale a partire dall’idea stessa che la ispira e che è alla base del suo successo: l’integrazione tra il mondo sportivo e il mondo sociale.

Questi due “mondi” sebbene separati nella realtà di tutti i giorni, trovano durante l’evento positiva sincronia: il mondo dei personaggi dello spettacolo, cultura, finanza, mondo istituzionale, giornalismo, gente comune, giovani ed il mondo spesso dimenticato dei più sfortunati e bisognosi.

Nella vita di tutti i giorni e nello sport quotidiano di tanti ragazzi e ragazze, allenatori e società sportive spesso sport e sociale non sono poi così separate e si danno reciproca forza e sostegno.

Il merito di una manifestazione così importante come gli Italian Sport Awards è di tradurre e finalizzare in raccolta fondi per progetti innovativi tutti assieme l’entusiasmo di coloro che sanno cogliere lo spirito più nobile dello sport.

Un grande applauso al nostro Mental Trainer Alberto Biffi da parte di tutti i mental coach certificati di CMC Italia e…

 

Italian Sport Awards

 

Onore e lustro a tutti i premiati della 5^ edizione degli Italian Sport Awards 2015:

PREMI SPECIALI ISA

  • Federazioni Sportive Nazionali
  • FIDASC: Lucio Saccomanno -Giorgio Piccirillo, Antonio Petriella, Giuseppe Camerlengo
  • FICK: Giulio Dressino
  • FIGH: Valentina Landri
  • FIC: Squadra Nazionale Para rowing (Lucilla Aglioti, Paola Rotopapa, Eleonora De Paolis, Tommaso Schettino, Giuseppe Di Capua)
  • Miglior Coach Sportivo: Alberto Biffi
  • Miglior Sportivo Locale: Susanna Sibilla Rufo
  • Premio Volontario Sportivo dell’anno: Andrea Natali

SERIE A

  • Miglior giovane procuratore dell’anno: Andrea Cattoli

SERIE B

  • Miglior Portiere dell’anno: Ivano Pezzuto
  • Miglior Difensore dell’anno: Edoardo Goldaniga
  • Miglior Attaccante dell’anno: Andrea Catellani
  • Miglior Calciatore dell’anno: Federico Dionisi
  • Miglior Giovane Calciatore dell’anno: Kevin Lasagna
  • Miglior Goal dell’anno: Luigi Castaldo
  • Miglior Bomber dell’anno: Andrea Catellani
  • Miglior Procuratore dell’anno: Danilo Caravello
  • Miglior Allenatore dell’anno: Fabrizio Castori
  • Miglior Giovane Allenatore dell’anno: Massimo Rastelli
  • Miglior Addetto Stampa: Beniamino Pescatore

LEGA PRO

  • Miglior Portiere dell’anno: Pier Graziano Gori
  • Miglior Difensore dell’anno: Andrea Trainotti
  • Miglior Attaccante dell’anno: Salvatore Caturano
  • Miglior Calciatore dell’anno: Gianluca Lapadula
  • Miglior Goal dell’anno: Luigi Grassi
  • Miglior Bomber dell’anno: Alfredo Donnarumma
  • Miglior Procuratore dell’anno: Sandro Martone
  • Miglior Addetto Stampa: Valeria Lolli (Ascoli Picchio)

MEDIA & INFORMAZIONE

  • Giornalista sportivo dell’anno donna: Vera Spadini
  • Miglior telecronista sportivo: Riccardo Trevisani
  • Miglior conduttrice sportiva: Federica Lodi
  • Miglior rubrica sportiva Tv: Dribbling
  • Miglior TG sportivo dell’anno: Sky Sport 24
  • Miglior redazione sportiva: Sky Sport
  • Miglior redazione sportiva Agenzia di Stampa: Ansa
  • Miglior portale sportivo dell’anno: Tuttomercatoweb.com
  • Miglior web tv sportiva dell’anno: Sportube.tv

CINEMA & TV

  • Film sportivo dell’anno: Una meravigliosa stagione fallimentare

AZIENDA

  • Miglior Azienda Sostenitrice dello Sport dell’anno: Ferrero S.P.A.

PREMIO ISA MARKETING SPORTIVO

  • Miglior Spot Sportivo dell’anno: Sky Sport
  • Miglior Iniziativa sociale: B Solidale

 

Leave a comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *