Blog

“Se pensi di farcela, ce la fai; se pensi di non farcela, hai ragione. Sei tu a decidere.”

Scegli di essere felice - Maurizio Dal Santo Life coach

Stando alle statistiche attuali, dopo la pensione abbiamo ancora venti e più anni da vivere per cui è importante capire come riuscire a farlo nel modo più soddisfacente e piacevole possibile.

Stare bene con noi stessi e con gli altri è un atto volontario. Sono felice perché voglio esserlo e perché faccio qualcosa per riuscirci.

In alcuni casi ciò potrà anche non accadere, però, le circostanze esterne, i comportamenti degli altri e le situazioni che possono farci star male, se filtrati con consapevolezza dal nostro “…voler sentirci bene” comporterà che le emozioni negative verranno interpretate razionalmente e per quelle che sono… conservandoci così la buona convivenza con noi stessi, con la nostra famiglia ristretta e allargata che sia, con i nostri amici e con le atre persone con cui abbiamo quotidianamente a che fare.

La nostra felicità personale dipende in gran parte da noi e dallo sforzo che decidiamo di fare rivedendo in primis il nostro modo di comunicare e rapportarci, innanzi tutto, con noi stessi. Vedrete che compiendo questo sforzo su di noi, ci sentiremo stimolati a migliorare anche i nostri rapporti con gli altri.

Se finora non abbiamo mai messo in pratica questa filosofia di vita, la pensione può essere la spinta giusta per iniziare a guardare con altri occhi una realtà che non ci piace e/o non ci soddisfa.

La pensione rappresenta un cambiamento molto importante di vita e sta a noi decidere come vogliamo che sia questo cambiamento. Se lo vogliamo, possiamo farlo diventare la nostra fonte di benessere fisico ed emotivo.

Di solito, quando una persona smette di sognare e perde il suo buon umore è già vecchia… indipendentemente dagli anni che ha. Quanta gente è vecchia e non lo sa!

Essere felici è un’esperienza spirituale che possiamo vivere qui e ora nei nostri rapporti, nei nostri comportamenti e nel nostro modo di comunicare.

Se vogliamo davvero che la nostra vita ci soddisfi: “…deciditi, devi fare qualcosa per riuscirci!”

Sta a noi decidere di farlo. E’ tutta una questione di volontà e consapevolezza.

“Le decisioni definiscono te stesso
e danno significato ai tuoi sogni”

E’ tempo… di Coaching!

2 Comments to "“Se pensi di farcela, ce la fai; se pensi di non farcela, hai ragione. Sei tu a decidere.”"

  1. Fabio condemi
    4 luglio 2017 at 12:06

    Credo che la maggior parte delle persone si senta costretta a seguire ciò che la societa vuole imporre, dimenticando la dimensione interna a ognuno di noi e le caratteristiche della propria personalità. Pertanto felice è chi gioisce della propria unicità, e si rigenera ogni giorno con la propria linfa, diffondendo con gesti, sguardi, parole e ogni altra forma comunicativa, energie positive e stimoli nuovi.

  2. Phedros Holistic network
    9 novembre 2016 at 16:20

    Complimenti per il bel post Maurizio.
    Anche noi crediamo fortemente nel concetto di felicità personale che dipende principalmente da noi e che il coaching aiuti a capire cosa si desidera davvero e perché (eliminando dubbi e influenze esterne). In questo articolo abbiamo rivisto molti dei valori in cui crediamo e che promuoviamo e condividiamo ogni giorno nel nostro lavoro.
    Complimenti ancora.

Leave a comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *